Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid

 

Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid

In inglese lo chiamano “Long Covid”, ed è l’insieme delle conseguenze fisiche e psichiche e dei disturbi di varia natura che permangono anche dopo la guarigione dal Covid-19. L’esperienza dimostra che alcune persone colpite dal Covid possono stentare a riprendersi del tutto anche se sono trascorsi alcuni mesi. Gli  esperti ritengono che i sintomi del Long Covid possano presentarsi indipendentemente dalla durata della malattia o dalla “forza” con cui si è manifestata.
Può quindi succedere che i soggetti in cui il Covid si sia presentato in forma lieve sviluppino disturbi e problemi a lungo termine, al contrario di chi-invece-ha dovuto affrontare una manifestazione più “seria” del virus.
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
In genere le donne al di sotto dei 60 anni sono quelle che hanno maggiori probabilità di manifestare sintomi del Long Covid anche dopo molto tempo rispetto agli uomini della medesima fascia d’età. Tuttavia, anche donne e uomini di giovane età possono essere colpiti dai disturbi del Long Covid e manifestare sintomi persistenti e fastidiosi. Ovviamente la sintomatologia potrebbe essere più seria per chi ha già problemi di obesità o un’età avanzata.
Tra i sintomi più diffusi del Long Covid vi è la stanchezza cronica (cui si accompagna anche l’affanno nel compiere azioni fisiche anche semplici come salire le scale o correre per un breve tratto), l’ansia, la depressione, problemi di concentrazione e memoria, difficoltà a dormire, senso di oppressione al petto o dolori concentrati sul diaframma, annebbiamento mentale, vertigini, debolezza muscolare, dolori di stomaco, mal di testa, mal di gola, eruzioni cutanee, perdita di appetito, caduta di capelli.
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
Dall’ Ospedale “San Raffaele” di Milano arriva l’allarme: gli ambulatori sono pieni di richieste di intervento da parte di chi, pur avendo superato l’infezione, si ritrova con i problemi legati al Long Covid. Spesso le persone presentano più sintomi contemporaneamente, e sarebbero utili dei ricoveri in day hospital riabilitativo. Ma al momento-come specificano i medici milanesi- le strutture convenzionate sono poche.
Il Long Covid, da poco, è stato riconosciuto come “sindrome altamente debilitante”. Secondo alcune ricerche recenti, potrebbe trattarsi della conseguenza di una reazione autoimmune dell’organismo. Proprio sulla base del fatto che colpisce solo alcuni soggetti rispetto ad altri, la scienza sta indagando su questa sindrome che non presenta caratteristiche univoche e certe e quindi necessita di sperimentazioni e approfondimenti.
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
Covid-19, i sintomi che restano anche dopo la guarigione: che cos’è il Long Covid
Carmen Iodice

Carmen Iodice

Avvocato Civilista Tributarista
Cassazionista
Docente in diritto di famiglia
Perfezionata in Amministrazione e Finanza degli Enti Locali
Appassionata del web
Amministratrice e creatrice del magazine COME magazine.
carminaiodice@gmail.com
fax 06.23326813
Carmen Iodice
About Carmen Iodice 226 Articles
Avvocato Civilista Tributarista Cassazionista Docente in diritto di famiglia Perfezionata in Amministrazione e Finanza degli Enti Locali Appassionata del web Amministratrice e creatrice del magazine COME magazine. carminaiodice@gmail.com fax 06.23326813

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*